venerdì 26 aprile 2013

Caiazzo. Fronte anti Giaquinto. Probabilmente saranno due le liste che si schierano contro la maggioranza uscente. Sicura quella capeggiata da Antimo Cerreto, prende corpo anche quella di Fabio Sgueglia.

Questa sera Fabio Sgueglia dovrebbe ultimare il suo gruppo e domani mattina presenta la lista. Cerreto ultimi tasselli. Con lui anche Stefano Mennillo! 
Saranno con ogni probabilità due le liste in campo pronte a contendere alla lista di maggioranza uscente capeggiata da Tommaso Sgueglia, la leadership al Comune. La prima è quella del gruppo Psi/Pd con Antimo Cerreto candidato sindaco e la seconda che sta prendendo forma è quella del gruppo di Fabio Sgueglia, con appunto il Ragioniere nazionale candidato a sindaco. I nomi che ruotano sono sempre gli stessi, con l'aggiunta di qualche "rifugiato politico" non candidato con Giaquinto. E' il caso di Stefano Mennillo, candidato consigliere in pectore con "Uniti per Caiazzo" (addirittura pareva essere lui il candidato sindaco) ed ora approdato nelle fila della lista Pd/Psi, tornando in un certo qual senso all'ovile, ovvero insieme all'alleato di un tempo Nicola Sibillo. Per Francesco "Ciccio" Perrone pare proprio che non ci sia nulla da fare. Si è impegnato con Tommaso Sgueglia e appoggia il candidato della sua lista Giovanni Mastroianni, nipote dell'ex capogruppo di minoranza Ciro Ferrucci. Tra i candidati di Cerreto spiccano Luigi Ponsillo, Amedeo Insero, Laura Treviso, Raffaella Sibillo, Geppino De Biase, Antonio Chichierchia, Stefano De Matteo e potrebbero aggiungersi quelli di Rosa De Filio per ultimare le quote rosa e due candidati provenienti dalle frazioni. Per la lista di Fabio Sgueglia i nomi che circolano sono sempre gli stessi, partendo da Enrico D'Agostino, fedelissimo del candidato sindaco nel 2003, arrivando a Giovanni Bencivenga. Questa sera saranno sciolte le ultime riserve, anche se, fino a domani a mezzogiorno tutto può ancora succedere. Del resto quello che avvenne nel 2008 è ancora oggi nella memoria di tutti, quando proprio la lista di Fabio Sgueglia saltò la mattina che dovevano presentarsi i candidati al Comune.
Nella foto da sx Fabio Sgueglia, Antimo Cerreto e Tommaso Sgueglia

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutti questi intrighi,mi fanno veramente vomitare,gente che l'anno prima era di destra ora è di sinistra o viceversa.

Anonimo ha detto...

Mennillo??? bufala grande!!!!

Anonimo ha detto...

Piove a Caiazzo , piove su Tommaso Sgueglia. Ciò che ci si aspettava è accaduto: Fabio Sgueglia si è candidato. Campo di battaglia Piazza Portavetre. Due liste , anzi tre, si contenderanno la prima poltrona. Due Sgueglia, anzi tre, di cui uno Baby e dall'altra parte Cerreto. Cosa dira' Fabio Sgueglia. Solo Dio lo sa. Noi spettatori . Chi rispondera': Antonio o Stefano ? Tommaso non lo sa..meglio consigliarsi con Antonino . I grillini vogliono un confronto diretto tra i tre candidati per decidere a chi dare i 600 voti delle politiche. Buon lavoro a tutti.

Anonimo ha detto...

il livello del giornalismo è molto basso,si fanno nomi che non sono proprio stati fatti o che lo stesso soggetto non ha mai partecipato ad alcuna riunione,pertanto come si fa a dire il f............????

Anonimo ha detto...

concordo con l'ultimo commento,i grillini stanno aspettando??????!!!!

Anonimo ha detto...

preparate l'auricolare a Tommaso!si prevedono suggerimenti dalla regia