giovedì 12 aprile 2012

Vairano Patenora. E' tutto pronto per il trasferimento del Distretto Sanitario alla frazione Scalo

Il Poliambulatorio sarà il primo servizio a traslocare. Il 16 aprile toccherà alla Farmacia territoriale...
Fervono gli ultimi preparativi per il via libera al trasloco delle attività di assistenza sanitaria di base del polo territoriale di Vairano Scalo del Distretto Sanitario n. 14 di Teano. La notizia che i lavori di ristrutturazione della sede storica della ex USL 11, di via Napoli, sono completati è fornita dalla neo direttore responsabile Rita Ullucci che spiega come nel riadeguamento dei locali si sia tenuto conto degli aspetti di accessibilità dell’utenza, con particolare attenzione alla rimozione delle barriere architettoniche con la facilitazione dei percorsi che permetteranno ai cittadini di orientarsi facilmente grazie ad una buona segnaletica interna.
Dalla sede del poliambulatorio di via Leonardo da Vinci, fornita in comodato d’uso dal comune di Vairano Patenora, sono previsti in varie tappe, i trasferimenti delle attività già qui collocate: il primo ad effettuare il trasloco sarà il poliambulatorio che, resta funzionante fino a domani 13 aprile. Il giorno 16 aprile sono previsti i trasferimenti della farmacia territoriale e della continuità assistenziale, ospitata in una zona con ingresso autonomo. Al fine di permettere la sistemazione delle attività il poliambulatorio sarà chiuso al pubblico dal giorno 16 al giorno 20 aprile, durante questo periodo le persone interessate alle prenotazioni di visite specialistiche troveranno una collocazione, secondo necessità, nelle strutture ambulatoriali presenti nei comuni di Teano, Sessa Aurunca, Mignano Montelungo, Roccamonfina e Rocca Romana. Per quanto riguarda i farmaci a distribuzione diretta da parte dell’ASL, negli stessi giorni si procederà alla consegna presso i poli distrettuali di Teano e Mignano. Per la fornitura del servizio di ossigenoterapia è previsto che l’ambulatorio di pneumologia sia momentaneamente garantito presso la struttura presente a Teano.
Nei prossimi mesi sempre a Vairano è nelle intenzioni della responsabile del distretto, Rita Ullucci, di procedere alla realizzazione di un punto anagrafe assistiti, con l’apertura di uno sportello decentrato per raccogliere le richieste dei cittadini dei comuni di Caianello, Vairano, Presenzano, Mignano Montelungo, San Pietro Infine, Rocca d’Evandro, Pietramelara, Pietravairano, Riardo e Roccaromana. Sarà inoltre garantito uno sportello di informazione e orientamento per l’utenza.

0 commenti: